Festival delle Nazioni

festival delle nazioni

Il nostro club ha una tradizione importante di service utili e concreti che contribuisco al miglioramento del benessere culturale della nostra comunità.  E’ in quest’ottica che quest’anno collaboreremo con il FESTIVAL DELLE NAZIONI sostenendo il “PREMIO ALBERTO BURRI PER GIOVANI INTERPRETI”.

Ripercorrendo le origini del Festival vi sono alcune coincidenze che ci accomunano ma soprattutto alcuni valori.

ORIGINI

Nasce, come il nostro Club,  nel 1968.

In origine come Festival di musica da camera, ha inteso favorire un incontro virtuoso tra il pubblico, soprattutto giovanile, e la musica colta. Dal 1972 ha fatto propria una titolazione definitiva come Festival delle Nazioni, decidendo ogni anno di invitare un paese europeo che avesse potuto offrire una proposta culturale e musicale capace di attirare sulla stessa la critica specializzata, ma anche l’opinione di un pubblico più vasto.

MUSICA – VALORI

Il Festival delle Nazioni ha come obiettivo di contribuire alla reciproca comprensione dei popoli e ad un’idea di Europa che poteva unirsi attraverso la musica e la cultura.

Questo obiettivo mai come nella edizione 2013 viene palesato, infatti la “nazione ospite” sarà l’Europa. La scelta è testimone del contributo a favore del rilancio di una idea di Europa come entità unitaria, dunque una riflessione musicale sugli intrecci artistici che hanno contribuito a formare, insieme alle radici filosofiche e religiose, un’identità culturale condivisa del continente.

Su questa progettualità e sulla qualità della programmazione  in questa edizione il Festival ha ottenuto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo .

CORSI E PREMIO ALBERTO BURRI

Fin dai primi anni del Festival sono stati affiancati ai concerti e agli spettacoli i Corsi di Perfezionamento Musicale. Si stabilì che, a conclusione di essi, fosse assegnato un premio al miglior allievo, questo sarà l’oggetto della collaborazione con il nostro club andando noi a sotenere il “premio Alberto Burri per giovani interpreti”.

Ai Corsi di Perfezionamento possono accedere, a seguito di un’audizione, musicisti italiani e stranieri diplomati in Conservatorio.

ARTISTI

alcuni artisti che il Festival delle Nazioni ha portato a Città di Castello: